Nuovo e-book gratis. Aspetti in ombra dell’ideologia omosessualista

Aggiornamenti

 Il nuovo e-book gratuito è scaricabile gratuitamente su
www.totustuus.es

Aspetti in ombra della
ideologia omosessualista

«Omosessuali si nasce o si diventa? E’ una caratteristica innata o acquisita? Si è così dalla nascita o è l’esito di un certo tipo di educazione o di episodi accaduti? È il dilemma che riguarda molte caratteristiche umane: natura o cultura?

Secondo lo psichiatra e psicoterapeuta Paolo Bertrando, la storia della psichiatria può essere rappresentata come un pendolo oscillante “fra biologia e ambiente, fra natura e cultura”».

Per gli emiliano-romagnoli

Da firmare: supplica ai vescovi dell’Emilia-Romagna
Può sembrare paradossale, il primo vescovo a rispondere alla “Supplica” ai vescovi dell’Emilia-Romagna è stato… Papa Francesco!

Sabato 16 giugno, il Santo Padre ha detto:
«oggi – fa male dirlo – si parla di famiglie “diversificate”: diversi tipi di famiglia […] Ma la famiglia umana come immagine di Dio, uomo e donna, è una sola
[…] la maestra ci insegnava storia e ci diceva cosa facevano gli spartani quando nasceva un bambino con malformazioni: lo portavano sulla montagna e lo buttavano giù […] Era un’atrocità. Oggi facciamo lo stesso».

Approfittiamo di queste conferme per tornare a firmare e far firmare la “Supplica” che si trova qui:
http://www.totustuus.it/supplicavescovi/

Dichiarazione dei redditi – 5 per mille

Papa Francesco ci ha tante volte chiesto di sostenere i poveri e gli ultimi.
I suoi predecessori ci hanno insegnato che i più poveri e ultimi sono coloro che non hanno fede: atei, agnostici, eretici, scismatici e noi, tiepidi.
Un modo per seguire queste indicazioni dei Papi è quello di diffondere il periodico di apologetica Il Timone.
Perciò vi proponiamo di devolvere il prossimo 5×1000 al Timone
www.iltimone.org/news-timone/le-ricadute-di-un-piccolo-gesto-possono-arrivare-m/

Un commento su “1”

  1. É ora di parlare chiaro senza paura di essere detti omofobi perché la verità se è accettata non può offendere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *