Vescovo di Cuernavaca (MX): il coronavirus è un castigo di Dio per l’aborto, l’omosessualismo e l’eutanasia

Attualità,Teorie di genere - omosessualismo,Tracce per omelie

Sharing is caring!

Mons. Ramon Castro Castro, Vescovo di Cuernavaca nel Messico, ha colto l’occasione anche per mettere in guardia che, di fronte al coronavirus, il Messico affronterà una crisi economica

Fonte: LaVerdad del 23 de Marzo 2020 [nostra traduzione] – video omelia in https://www.youtube.com/watch?v=mtGZa5irpb4&feature=youtu.be&t=1429 oppure sul nostro canale: https://youtu.be/vLDjzBUgI9U?t=1516

Il Vescovo intrepido difensore de la vita y la familia, durante l’ultima omelia davanti al popolo fatta nella “Giornata nazionale della sana distanza” (che in Messico è cominciata come modo di prevenzione nell’emergenza sanitaria causata dal nuovo coronavirus), ha scatenato la solita violenza delle lobby LGBT e femministe dicendo:

«La pandemia di Covid-19 è un grido di Dio all’umanità causato dal disordine sociale, l’aborto, la violenza, la corruzione, l’eutanasia e l’omosessualità».

Dalla Cattedrale di Cuernavaca, il Prelato ha invitato i fedeli a riflettere sulle barriere infrante dal virus COVID-19, «ci mostra la vulnerabilità, senza tener conto del colore né della classe sociale».
«Osservate che cosa interessante: neri e bianchi, atei e fedeli, poveri e ricchi: siamo tutti uguali. Si sta fermando l’umanità, volenti o nolenti, che si abbia denaro o non lo si abbia… »

«E’ interessante che un microscopico virus venga a dire all’umanità: Ehi! Sei fragile, sei vulnerabile, né il tuo potere né il tuo successo ti aiuteranno… renditi conto di chi sei! Non giocare a essere Dio»

Castro Castro ha proseguito dicendo: «L’umanità ha voluto giocare a essere Dio e a decidere chi può vivere… ».

«Osservate il 2019: 50 milioni di aborti nel mondo… e l’essere umano ha proclamato con gioia la sua pseudo libertà. Quei figli di Dio li abbiamo assassinati e l’essere umano è come se non fosse nulla».

Il Vescovo ha aggiunto che «la corruzione, la violenza, i furti… e ci stiamo abituando a tutto questo. L’eutanasia: mi son già stufato di soffrire, mi ammazzerò… oppure i bambini malati gravemente, che in Olanda e Belgio i genitori possono dire di ammazzarli. Si aspetta che i bambini decidano di che gender vogliono essere; un bambino decida che vuole essere una bambina, una bambina che vuol essere bambino… Capperi! Sicuramente Dio dice: figli, dove state andando?».

«Pian pianino stanno andando verso un abisso. Ci vuol bene e ci ama, ma ci sta dicendo: attenti figli».

Vescovo mette in guardia sulla crisi economica provocata dal coronavirus

Il Vescovo della Diocesi di Cuernavaca – Ramon Castro Castro – ha approfittato dell’occasione per lanciare un allarme sulla crisi economica che il Messico dovrà affrontare a causa della pandemia del coronavirus.

«La situazione economica sarà terribile: ci colpirà una crisi, le nostre necessità saranno moltiplicate».

«Non dimentichiamo i poveri, dobbiamo essere solidali, saremo afflitti da una situazione gravissima [perché] il 50 per cento del nostro popolo vive alla giornata».

Infine, ha chiesto ai fedeli di pregare per i malati, esortandoli anche a seguire la liturgia attraverso dei mass media, dato che saranno sospese le Messe alla presenza del popolo  fino al termine della fase critica del coronavirus.

+ Ramon Castro Castro
https://laverdadnoticias.com/mexico/Obispo-de-Cuernavaca-coronavirus-es-castigo-de-Dios-por-aborto-homosexualidad-y-eutanasia-20200323-0290.html

Un commento su “1”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *