(piùVoce.net) Sacrifici ai nuovi dei

Vita

Interviene anche il biologo Testard:
un figlio non può essere donato alla scienza

FRANCIA, NOVITA`IN BIOETICA MA CRESCE IL DISSENSO

di Nicoletta Tiliacos La Francia è impegnata da più di un anno nei cosiddetti “Stati generali della bioetica” . Una definizione in linea con la grandeur del carattere nazionale, che vuole indicare la ricerca del più approfondito e capillare dibattito sulla prossima riforma (prevista per il 2010) su temi cruciali, come la procreazione medicalmente assistita, la ricerca sugli embrioni, la diagnostica prenatale, il trapianto di organi. Forse, come spesso accade, i giochi sono già fatti e la consultazione si rivelerà un semplice maquillage democratico a decisioni comunque prese. Ma sta di fatto che l’umore dei francesi che intervengono sul sito messo appositamente a disposizione dal ministero della Salute indica, nella stragrande maggioranza dei casi, la prevalenza di dubbi e di preoccupazioni, quando non dichiarata ostilità, rispetto alle minacciate “liberalizzazioni”. Tra le previsioni di riforma più contestate, l’introduzione della pratica dell’utero in affitto, il consolidamento e l’allargamento delle regole che permettono la ricerca sulle staminali embrionali umane, l’estensione della diagnosi prenatale e preimpianto a nuove patologie, come alcuni tipi di tumore al seno. Non tutto è perduto, viene da pensare, se nella patria riconosciuta della laicità, e per motivi del tutto laici, cresce la diffidenza verso la tecnoscienza disumanizzante. Merito anche di personagi popolari come il biologo Jacques Testart, che nel forum pubblico tenuto a Marsiglia lo scorso 9 giugno, a proposito di ricerca sulle staminali e sulla diagnostica preimpianto e prenatale, ha spiegato l’inganno sotteso all’idea del “dono” di embrioni alla scienza da parte delle coppie che hanno avuto in “dono” dalla scienza stessa un figlio con la fecondazione in vitro, come sosteneva una signora nel pubblico. Sarebbero felici due genitori, ha detto Testart rispondendole, nel sapere che la salvezza di un loro figlio ha bisogno della schiavitù e della morte di un altro loro figlio?

piuVoce.net, 19-6-2009