Totus tuus - Martirologio romano

Martirologio romano

25 Gennaio

Conversione di san Paolo Apostolo, avvenuta nel secondo anno dopo l'Ascensione del Signore.

Presso Damasco il natale di sant'Anania, che fu discepolo del Signore e battezzò lo stesso Apostolo Paolo. Avendo predicato il Vangelo a Damasco, ad Elcuteropoli ed altrove, finalmente compì il martirio sotto il Giudice Licinio, dopo essere stato battuto e straziato con nervi ed infine lapidato.

Ad Auvergne, in Francia, i santi Preietto Vescovo ed Amarino Abate di Cloroang, martirizzati dai capi di quella città.

Ad Antiochia i santi Martiri Gioventino e Massimo, i quali, sotto Giuliano l'Apostata, furono coronati col martirio. Nel loro giorno natalizio, san Giovanni Crisostomo tenne un discorso al popolo.

Così pure i santi Martiri Donato, Sabino ed Agape.

A Tomi, nella Scizia, san Bretannione Vescovo, il quale fiorì nella Chiesa per mirabile santità e zelo della fede cattolica sotto l'Imperatore Ariano Valente, al quale fortemente resistette.

A Marchiennes, in Francia, san Poppone, Prete ed Abate, celebre per miracoli.


Motore di ricerca

Chi è online

Il Tuo IP: 54.83.224.15



Verifica umana
Quanto fa otto più tre?
:

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder