Totus tuus - Martirologio romano

Martirologio romano

21 Aprile

A Canterbury, nell’Inghilterra, sant’Anselmo Vescovo, Confessore e Dottore della Chiesa, illustre per santità e per dottrina.

In Persia il natale di san Simeone, Vescovo di Seleucia e Tesifonte, il quale, per ordine di Sapore Re dei Persiani, preso e caricato di catene, presentato ad iniqui tribunali, e non volendo adorare il Sole, ma rendendo testimonianza a Gesù Cristo con libera e costantissima voce, primieramente fu per lungo tempo macerato coll’ergastolo carcerario, insieme con altri cento (alcuni dei quali erano Vescovi, altri Preti ed altri Chierici di diversi ordini). Allora, avendo con costanza subìto il martirio Ustazane, educatore del Re, che già prima aveva apostatato dalla fede, ma era stato da lui richiamato a penitenza, nel giorno seguente, che era l’anniversario della passione del Signore, scannati già tutti sotto gli occhi di Simeone, il quale vigorosamente ad uno ad uno li esortava, fu alla fine anche lui decollato. Patirono con lui anche gli illustrissimi personaggi Abdecala ed Anania, che erano suoi Preti. Anche Pusicio, Prefetto degli operai del Re, per aver incoraggiato Anania che vacillava, morì di morte crudele, essendogli stato aperto il collo vicino al tendine ed estrattane la lingua; dopo di lui anche una sua figlia, che era Vergine sacra, fu straziata con molti ed atroci tormenti e finalmente decollata colla spada.

Ad Alessandria i santi Martiri Aratone Prete, Fortunato, Felice, Silvio e Vitale, che morirono in prigione.

A Nicomedia i santi Martiri Apolline, Isacio e Codrato. L’ultimo di essi, sotto l’Imperatore Diocleziano, fu decapitato, e, pochi giorni dopo di lui, i primi due sfiniti dalla fame nel carcere meritarono la corona del martirio.

Ad Antiochia sant’Anastasio Sinaita Vescovo.

Ad Altötting, in Baviera, san Corrado da Parzham, Confessore, dell’Ordine dei Minori Cappuccini, insigne per la carità e la pietà, il quale, illustre per miracoli, dal Papa Pio undecimo fu ascritto nel numero dei Santi.


Motore di ricerca

Chi è online

Il Tuo IP: 54.196.23.239



Verifica umana
Quanto fa otto più dieci?
:

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder