Totus tuus - Martirologio romano

Martirologio romano

27 Maggio

San Beda Venerabile, Prete, Confessore e Dottore della Chiesa, il quale volò al cielo il venticinque di questo mese.

San Giovanni primo, Papa e Martire, il cui giorno natalizio si commemora il diciotto di questo mese, ma la sua festa si celebra specialmente in questo giorno, per la traslazione del suo corpo.

A Dorostoro, nella Misia inferiore, la passione del beato Giulio, il quale, al tempo dell'Imperatore Alessandro, essendo veterano e già licenziato dalla milizia, fu preso dagli ufficiali e presentato al Preside Massimo; e, perché alla sua presenza esecrava gl'idoli, e costantissimamente confessava il nome di Cristo, fu punito con sentenza di morte.

Nel distretto di Arras san Ranolfo Martire.

Presso Sora santa Restituta, Vergine e Martire, la quale, sotto l'Imperatore Aureliano ed il Proconsole Agazio, intrapreso il combattimento della fede, superò gli assalti dei demonii, le lusinghe dei parenti e la crudeltà dei carnefici, e da ultimo, insieme con altri Cristiani, colla decapitazione conseguì la corona del martirio.

Ad Orange, nella Francia, sant'Eutropio Vescovo, illustre per virtù e per miracoli.

A Würtzburg, in Germania, san Bruno Vescovo e Confessore.


Motore di ricerca

Chi è online

Il Tuo IP: 54.224.194.28



Verifica umana
Quanto fa tre più uno?
:

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder