Card. Brandmuller: una critica all’instrumentum laboris del sinodo sull’Amazzonia

Lascia un commentoChiesa,Santa Sede

Introduzione

Può davvero causare stupore che, all’opposto delle precedenti assemblee, questa volta il sinodo dei vescovi si occupi esclusivamente di una regione della terra la cui popolazione è solo la metà di quella di Città del Messico, vale a dire 4 milioni. Ciò è anche causa di sospetti riguardo alle vere intenzioni che si vorrebbero attuare in modo surrettizio. Ma bisogna soprattutto chiedersi quali siano i concetti di religione, di cristianesimo e di Chiesa che sono alla base dell’”Instrumentum laboris” recentemente pubblicato. Tutto ciò sarà esaminato con l’appoggio di singoli elementi del testo.

Perché un sinodo in questa regione?

Per cominciare, occorre chiedersi perché un sinodo dei vescovi dovrebbe trattare argomenti, che – come è il caso dei tre quarti dell’”Instrumentum laboris” – hanno solo marginalmente qualcosa a che fare con i Vangeli e la Chiesa. Ovviamente, da parte di questo sinodo dei vescovi viene compiuta anche un’aggressiva intrusione negli affari puramente mondani dello Stato e della società del Brasile. C’è da chiedersi: che cosa hanno a che fare l’ecologia, l’economia e la politica con il mandato e la missione della Chiesa?

E soprattutto: quale competenza professionale autorizza un sinodo ecclesiale dei vescovi a emettere dichiarazioni in questi campi?

Se il sinodo dei vescovi davvero lo facesse, ciò costituirebbe uno sconfinamento e una presunzione clericale, che le autorità statali avrebbero motivo di respingere.

(altro…)

Vescovi gay: la Chiesa è nella tempesta

Lascia un commentoChiesa,Santa Sede

Il Papa ha accettato la rinuncia al collegio cardinalizio presentata da Theodor McCarrick, vescovo emerito di Washington.
Poi quelle di Philip Wilson, arcivescovo di Adelaide (Australia).
E la valanga non si ferma: c’è Tegucigalpa, c’è il Cile….

Gli scandali riguardano tutti abusi sessuali, su minori e anche su maggiorenni maschi, giovani seminaristi adolescenti soprattutto.

Ritorna in mente l’accusa lanciata nello studio del professore polacco Dariusz Oko, in cui si parlava di una “lobby gay nella Chiesa”: vescovi anche ad altissimo livello che si coprono a vicenda. McCarrick è soltanto la «punta dell’iceberg», dice oggi lo studioso. (altro…)

(Vaticano) Comunicato sul caso Boffo

Santa Sede

COMUNICATO DELLA SEGRETERIA DI STATO 9-2-2010

Dal 23 gennaio si stanno moltiplicando, soprattutto su molti media italiani, notizie e ricostruzioni che riguardano le vicende connesse con le dimissioni del direttore del quotidiano cattolico italiano "Avvenire", con l’evidente intenzione di dimostrare una implicazione nella vicenda del direttore de "L’Osservatore Romano", arrivando a insinuare responsabilità addirittura del cardinale segretario di Stato. Queste notizie e ricostruzioni non hanno alcun fondamento. (altro…)

(Vaticano) Globalizzare la solidarietà

Santa Sede

MESSAGGIO DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI
ALLA CONFERENZA DI ALTO LIVELLO SULLA SICUREZZA
ALIMENTARE MONDIALE PROMOSSA DALLA FAO
(ROMA, 3-5 GIUGNO 2008)

Signor Presidente della Repubblica italiana,
Illustri Capi di Stato e di Governo,
Signor Direttore Generale della FAO,
Signor Segretario Generale dell’ONU,
Signore e Signori! 
 

(altro…)

(Vaticano) Carenza d’amore e d’intelletto

Santa Sede

 UDIENZA AL CORPO DIPLOMATICO ACCREDITATO PRESSO LA SANTA SEDE , 08.01.2007

Alle ore 11 di questa mattina, nella Sala Regia del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Benedetto XVI riceve in Udienza i Membri del Corpo Diplomatico accreditato presso la Santa Sede, per la presentazione degli auguri per il nuovo anno.
Dopo l’indirizzo augurale formulato dal Decano del Corpo Diplomatico, S.E. il Prof. Giovanni Galassi, Ambasciatore della Repubblica di San Marino presso la Santa Sede, il Papa pronuncia il discorso che riportiamo di seguito:

(altro…)