Prodigio della Sacra Spina

Senza categoria

Questa spina ogni volta che coincide il Venerdì Santo con il giorno dell’Annunziazione si trasforma. Quest’anno, il 25 Aprile la Spina ha dato segni che neanche la scienza riesc a dare spiegazioni. Infatti sulla sommità della Spina è fuoriuscita una bolla di color rubino, questa è apparsa più di una volta nell’arco di un’ ora. Dopo poi, su tutta la superfice della spina sono apparse delle protuberanze e la spina è diventata color cenere. E’ un evento starordinario che ha rafforzato la fede di molta gente. L’ultima volta che la Spina ha dato questi segni straordinari, correva l’anno 1932. Nella Cattedrale della diocesi di Andria, è conservata una spina che faceva parte della corona di spine che fu posta sul capo di Gesù. Questa spina ogni volta che coincide il Venerdì Santo con il giorno dell’Annunziazione si trasforma. Quest’anno, il 25 Aprile la Spina ha dato segni che neanche la scienza riesc a dare spiegazioni. Infatti sulla sommità della Spina è fuoriuscita una bolla di color rubino, questa è apparsa più di una volta nell’arco di un’ ora. Dopo poi, su tutta la superfice della spina sono apparse delle protuberanze e la spina è diventata color cenere. E’ un evento starordinario che ha rafforzato la fede di molta gente. L’ultima volta che la Spina ha dato questi segni straordinari, correva l’anno 1932.