INDIA: indù “uccideremo i cattolici” perché aiutano i poveri

Chiesa

Da New Delhi  – Avvenire 23-08-2007

Il Bajrang Dal e l’Hindu Jagrutika Samiti, due gruppi indù, hanno distribuito migliaia di copie di un volantino contro i cristiani nel distretto di Chitradurga, nello Stato del Karnataka, nell’India meridionale.

Il volantino contiene vere e proprie minacce per i cristiani, esortati ad «abbandonare immediatamente il territorio indiano o a tornare alla religione dell’induismo». Se non lo faranno «dovranno essere uccisi da tutti i bravi indiani».

I cristiani, secondo quanto dichiarato da questi gruppi fondamentalisti indù, compiono crimini come «organizzare scuole e servizi di assistenza sanitaria per i poveri ed ignorare il sistema delle caste».

Intanto il Catholic Secular Forum, un’organizzazione di attivisti cattolici con sede a Mumbai, ha chiesto ieri pubbliche scuse da parte della star di Bollywood, Salman Khan, per aver urtato i sentimenti della comunità cattolica.

La polemica è nata da una frase di Khan che ha annunciato di voler far ridipingere «L’Ultima Cena» mettendo un’attrice al posto di Cristo e i familiari di lei come apostoli.