Convegno sui Gesuiti e la “Rivoluzione italiana”

Notizie

Nell’ambito di una “due giorni” di iniziative promossa, fra gli altri, dal Centro diocesano “Padre Matteo Ricci” e dal Comitato di Macerata dell’Istituto per la storia del Risorgimento, per ricordare il bicentenario della nascita del padre gesuita e astronomo Francesco de Vico (nato a Macerata nel 1805 e morto esule a Londra nel 1848), sabato 22 ottobre 2005, alle ore 16:00 si terrà, presso l’Aula Magna dell’Università di Macerata (che si trova presso la Sede centrale dell’Ateneo, in Piaggia dell’Università, 2), un convegno storico che, partendo dalla vicenda e biografia personale dello scienziato e religioso maceratese, si soffermerà sulla storia e la spiritualità contemporanee della Compagnia di Gesù. Fra gli interventi al convegno sono previsti, quello di Giuseppe Brienza, studioso dell’Università di Roma “La Sapienza” e corrispondente dell’Istituto Storico dell’Insorgenza e per l’Identità Nazionale (I.S.I.I.N.), dedicato a “I gesuiti e la Rivoluzione italiana nel 1848”, di Francesco Giacchetta, dell’Università di Macerata e docente presso l’Istituto Teologico Marchigiano, su “Padre Francesco De Vico e la spiritualità gesuitica”, e del prof. Sandro Petrucci, storico e direttore del Centro “Padre Matteo Ricci”, intitolato “Note per una biografia di padre Francesco De Vico”.