(Avvenire) Il terremoto in Abruzzo come aiutare

Notizie

Avvenire 6 aprile

Si muove la Caritas: ecco come contribuire 
La Caritas Italiana sta coordinando gli sforzi della Caritas abruzzese e di sezioni Caritas all’estero per organizzare gli aiuti dopo il terremoto di stanotte in Abruzzo.

Il Papa prega per le vittime del sisma
Il papa esprime "viva partecipazione al dolore delle care popolazioni" colpite dal terremoto di stanotte, prega "per le vittime e in particolare per i bambini" e incoraggia sia i superstiti che "quanti in vario modo si prodigano" nei soccorsi. Benedetto XVI lo afferma in un telegramma all’arcivescovo dell’Aquila, Giuseppe Molinari.


"La drammatica notizia del violento terremoto che ha scosso il territorio di questa diocesi – scrive il segretario di Stato Tarcisio Bertone nel telegramma inviato a nome del papa all’arcivescovo dell’Aquila – ha riempito di costernazione l’animo del sommo pontefice, il quale incarica vostra eccellenza di trasmettere l’espressione della sua viva partecipazione al dolore delle care popolazioni colpite dal tragico evento".

"Nell’assicurare fervide preghiere per le vittime, in particolare i bambini, – prosegue il messaggio – sua santità invoca dal Signore conforto per i loro familiari, e mentre rivolge una affettuosa parola di incoraggiamento ai superstiti e a quanti in vario modo si prodigano nelle operazioni di soccorso invia a tutti la speciale benedizione apostolica".

_____________________________________________________________________
GLI AIUTI
Si muove la Caritas: ecco come contribuire 
La Caritas Italiana sta coordinando gli sforzi della Caritas abruzzese e di sezioni Caritas all’estero per organizzare gli aiuti dopo il terremoto di stanotte in Abruzzo.

"In contatto con i direttori delle Caritas diocesane di Abruzzo e Molise e con i vescovi locali – informa una nota – la Caritas sta valutando "in questa prima fase le esigenze che emergono nelle comunità e nei luoghi provati dal sisma per poter attivare interventi adeguati".

Per sostenere gli interventi in corso (causale "Terremoto Abruzzo") si possono inviare offerte a:
Caritas Italiana, c/c postale n. 347013;
– oppure tramite Unicredit Banca di Roma Iban IT38 K03002 05206 000401120727.

Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:
Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma – Iban: IT19 W030 6905 0921 0000 0000 012;
Allianz Bank, via San Claudio 82, Roma –  Iban: IT26 F035 8903 2003 0157  0306 097;
Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma  – Iban: IT29 U050 1803 2000 0000 0011 113;
CartaSi e Diners, telefonando a Caritas Italiana tel. 066617701.